Crea sito
Home

E-mail

Preferiti

Foto Chiesa Madonna dell'Alto

Questa chiesa, di stile arabo-normanno, sorge su una collinetta rocciosa poco distante dalla città.
Fu eretta nel 1100 per desiderio di Giuditta, figlia del Conte Ruggero, nello stesso luogo dove alcuni anni prima era stata costruita una torre quadrata di avvistamento di cui oggi resta solo la scala a chiocciola.
La chiesa è nota anche col nome di S. Maria delle Giummare per un tipo di palma nana, volgarmente detta giummara, che spontaneamente cresce nella zona.
La chiesa, nonostante le tante modificazioni subite nei secoli, (anticamente vi era annesso un convento di Basiliani, mentre dal 1568 al 1810 fu abbazia dell'ordine di Malta) conserva ancora oggi tracce della struttura originaria.
La facciata presenta un protiro sulla cui parete sinistra si aprono due archi a sesto leggermente acuto mentre il portale è del 1300.
All'interno in due nicchie laterali sono state rinvenute tracce di due affreschi bizantini che sembra raffigurassero S. Basilio e S. Giovanni Crisostomo.
Sull'altare maggiore è collocata la statua marmorea della Madonna col bambino opera di Giacomo Castagnola ( 1575).